SHADOWHUNTERS CITTÀ DI CENERE

COP_Shadowhunters._Citt_di_cenere_GDI

TRAMA: Clary vorrebbe che qualcuno le restituisse la sua vecchia, normalissima vita. Ma cosa può esserci di normale quando tua madre è in coma indotto dalla magia e tu sei una Shadowhunter, una cacciatrice di demoni? Valentine, l’unica speranza che Clary ha per salvare la madre. Un uo, o pericoloso, probabilmente pazzo, sicuramente spietato, che, fra l’altro, è suo padre. Jace: è il fratello che Clary non sapeva di avere. Bellissimo, magnetico ed esasperante, è disposto a tradire tutto ciò in cui crede, pur di aiutare il padre… E mentre a New York si moltiplicano gli omicidi nella Città di ossa scompare la Spada dell’Anima. Il sospetto è che dietro i delitti ci sia Valentine. E Clary si trova costretta a scelte che mai avrebbe voluto compiere…

RECENSIONE: Premetto che odio vivamente chi fa Spoiler perché un libro è bello se è da scoprire e se lo si legge con curiosità,  quindi consiglio di leggere questa recensione SOLO dopo aver già letto “città di ossa”. Il libro si apre con Clary che cerca di digerire le scoperte fatte alla fine del primo libro e cioè che Valentine è il suo vero padre e che Jace, di cui è innamoratissima, è suo fratello; inoltre versa in uno stato di angoscia perché la madre è stata ritrovata in uno stato coma che si scoprirà che se lo è indotta da sola per evitare di parlare con Valentine. La protagonista si fionda nel suo rifugio sicuro e così tenta una relazione con Simon, e va a vivere da Luke, che conosce da una vita, e ha scoperto che in realtà è un licantropo oltretutto innamorato di Jocelyn.  La relazione con Simon non la soddisfa molto perché nel fondo del suo cuore è innamorata di Jace, ma si sente malissimo per questo, infatti sente la sensazione permanente che in lei qualcosa non va. Intanto Jace viene accusato di essere un infiltrato di Valentine e dalla città di ossa scompare la spada mortale ed inoltre ci sono omicidi di un vampiro, un abitante del popolo fatato e di uno stregone.. si teme che dietro tutto questo ci sia Valentine.  La trama di questo secondo libro è molto affascinante perché la storia cresce e si evolve tramite l’approfondimento e il focus su personaggi specifici (per esempio la vampirizzazione di Simon), il personaggio che mi ha intrigata di più è Jace perché nel giro di qualche giorno ha scoperto che non era chi credeva di essere ed inoltre si trova diviso tra la sua famiglia adottiva , i Lightwood, e il vero padre Valentine, un rivoluzionario folle che però sarà capace di insinuare il dubbio al figlio sfruttando a suo favore l’argomento del Consiglio corrotto. Jace solo alla fine del libro si renderà conto da che parte sta la giustizia prendendo la decisione giusta. L’arricchimento della trama e la capacità di non renderla troppo carica e mai noiosa è una delle caratteristiche che invidio alla Clare che con questo secondo capitolo ci lascia il fiato sospeso e ci rende curiosi e vogliosi di leggere Città di Vetro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...